“Meritarsi il successo su un campo così difficile fa piacere”. Questo il commento di Rolando Maran dopo il successo sull’Udinese : “Grande merito va dato ai ragazzi. Li vedo lavorare ogni giorno e sanno sempre stupirmi per l’impegno e per la voglia. Di certo conoscerci bene ci aiuta molto, ma è anche vero che in campo bisogna portare il giusto atteggiamento. E non è sempre facile ripartire con queste motivazioni”.

SHARE
precedenteIl Chievo sbanca Udine. L’usato sicuro non tradisce
successivoViviani centra ad Amburgo la prima classica della carriera
Lorenzo Fabiano
Giornalista pubblicista con una particolare attenzione alle vicende dell’Hellas Verona, squadra che segue da bambino, dopo aver collaborato con la redazione sportiva del giornale L’Arena di Verona , è passato al Corriere di Verona. A Marzo 2015 ha pubblicato il suo primo libro, THOENI vs STENMARK. L’ULTIMA PORTA (Edizioni Mare Verticale), dedicato al leggendario slalom parallelo della Valgardena che assegnò la coppa del mondo di sci del 1975. Alla fine dello stesso anno è tornato in libreria con IL CAMERIERE DI WEMBLEY (Edizioni In Contropiede) il romanzo della prima indimenticabile vittoria della nazionale italiana nel tempio del calcio inglese nel 1973.

NO COMMENTS