Carpi vs Hellas Verona, il prematch in Grafica

0
772

Carpi 6° in classifica vede la possibilità di accorciare le distanze con il gruppo di testa. In casa ha subito una sola sconfitta ma allo stesso tempo ha raccolto più pareggi (5) che vittorie (3). Viene da quattro risultati utili consecutivi (3 vittorie e 1 pareggio) e nell’analisi dello stato di forma delle ultime 9,5,7,3 rileviamo che ha raccolto sempre più punti del Verona, giocando da prima in classifica nelle ultime 3, e 5 e da quarta nelle ultime 7, e 9. Negli unici 2 precedenti il Verona non ha mai vinto. Castori è uscito vincente dall’unica sfida con Pecchia in un Gubbio-Ascoli del 30-08-2011. Positivo invece per i gialloblu è lo score con l’allenatore avversario che ha perso 7 volte su 10 contro gli scaligeri. Per la squadra di Pecchia l’incrocio con il Carpi può significare riprendere il cammino per la serie A a vele spiegate, con più sicurezza nei propri mezzi, o ripiombare in quel dubbio logorante di essere davvero i primi della classe.

carpi_verona-1

Avremo di fronte la squadra che in assoluto ha segnato di più (36 reti), il Verona, contro una di quelle con la difesa meno battuta del campionato (16) meno di una rete a partita. Va detto che senza quelle 9 reti subite in due sciagurate partite l’Hellas sarebbe davanti al Carpi per solidità della retroguardia. Occhio al 2° IV del primo tempo, quello in cui il Carpi ha segnato di più, e quello dove invece l’Hellas ha subito di più. Abbiamo scelto Kevin Lasagna a rappresentare il Carpi perchè è il giocatore che ha segnato di più tra gli emiliani. Un giocatore che è arrivato al Carpi dopo quattro anni nei dilettanti e oggi l’unico ex dilettante del Carpi che sia riuscito a tenere il passo richiesto nei campionati maggiori.
carpi_verona-3

NO COMMENTS