Chievo Verona vs Cagliari, il prematch in Grafica

0
700

Per Rastelli è una prima assoluta contro il Chievo e la prima sfida al collega Maran che deve far invertire la rotta alla sua squadra, che nelle ultime 3, 5, 7, partite ha conquistato così pochi punti da piombare nelle parti bassi di questa particolare classifica. Dopo un inizio brillante la squadra della “diga” sembra essere tornata agli standard che più gli competono, quelli della lotta per la salvezza. Eppure la squadra riceve sempre molti complimenti per il gioco che sviluppa e per la sua capacità di contenere gli avversari facendoli arrivare al tiro solo poche volte. Il Cagliari in casa Chievo non ha mai vinto. Sei sconfitte e sei pareggi. E in questa stagione fuori casa ha vinto solo contro l’Inter, oltre a cinque sconfitte subite a suon di reti. Entrambe arrivano da una sconfitta. In classifica sono appaiate e per il Chievo è l’occasione vera per mettere la freccia e superare gli isolani.chievo_cagliari-1

Si incontrano la squadra che ha subito di più, il Cagliari, ben 29 reti al passivo di cui 19 fuori casa contro una di quelle che ne ha subito meno (8), di cui sei nelle ultime 3 partite casalinghe. Il Cagliari in trasferta è anche una di quelle che ha segnato meno (6), un gol di media a partita. Di contro i clivensi sentono il problema legato alla sterilità in attacco, sono solo 3 le reti degli attaccanti. Sembra prospettarsi una partita con poche reti, ma si sa il calcio è il gioco più imprevedibile che c’è. Il Chievo ha segnato l’80% delle reti nel secondo tempo, di cui più del 50% nell’ultimo quarto d’ora di gioco, periodo in cui il Cagliari ha subito buona parte dei gol subiti nel secondo tempo 8 su 13. Al contrario il Cagliari ne ha subite ben 16 su 29 nel primo tempo.chievo_cagliari-3

 

 

NO COMMENTS